Criticità Bilancio 2015

Comune di Mineo – Provincia di Catania

prot. 4703

Al Sig. Sindaco
Al Presidente del Consiglio
Agli Assessori Comunali
Ai Consiglieri Comunali
Al Segretario Comunale
Ai Responsabili delle Posizioni Organizzative (Dott. Caccamo e Dott. Fichera)
Al Presidente del Collegio dei Revisori
Loro Sedi

Oggetto: Criticità Bilancio 2015

Come è noto i trasferimenti statali di risorse finanziarie destinate ai Comuni per l’anno 2015 sono stati letteralmente annullati (Legge di stabilità 2015). I Comuni devono autogovernarsi e reperire proprie risorse per lo svolgimento delle attività amministrative e il mantenimento della qualità dei servizi erogati (Federalismo fiscale). Continua a leggere

Annunci

La nuova rappresentanza sindacale Rsu nel Comune di Mineo

Si sono recentemente svolte a Mineo le elezioni dei rappresentanti sindacali Rsu dei dipendenti comunali. Erano candidate due liste, una completa con cinque candidati a coprire i cinque posti di rappresentanza, un’altra formata da un solo candidato. La Cgil Fp non ha raccolto nemmeno un voto a Mineo, visto che nessun dipendente comunale tra quelli notoriamente e dichiaratamente schierati su quel versante politico ha voluto – o forse potuto, per cause indipendenti dalla sua volontà – proporre la lista. Alle votazioni ha partecipato buona parte degli aventi diritto. Il risultato, calcolato con il metodo dei quozienti, ha portato alla formazione di una Rsu nella quale è stato eletto anche il candidato della lista alternativa.
Continua a leggere

È troppo tardi per salvare l’Anno Capuaniano?

È troppo tardi per salvare l’Anno Capuaniano?

Delle tanto annunciate celebrazioni per i cent’anni dalla morte di Capuana ancora non si è visto praticamente nulla. Cosa bolle in pentola? Per le vie ufficiali nessuno parla, il coperchio rimane ben chiuso. Non sia mai che la piccola torta vada divisa in pezzi troppo numerosi e miseri, non sia mai che a beneficiarne siano soggetti non designati, non miracolati, non apparentati, insomma non sia mai che possa partecipare chi si trova di fuori del “cerchio magico” già da tempo costituito per arraffare tutto quel poco di prestigio e di passerella che potrà esserci. Continua a leggere

A Mineo le frane mantengono le promesse

Cucinella servirà a ospitare gli sfollati dall’antico paese ormai condannato all’abbandono?

A Mineo le frane mantengono le promesse

fgerE lasciamo stare che la frana di Montata Grande è un problema troppo complicato, reso forse irrisolvibile da anni di incuria, perché l’aver lasciato scendere per anni le acque reflue urbane proprio in quelle zone ha aggravato la naturale friabilità dei terreni. E lasciamo stare che la civilissima Mineo, avvenieristica nell’illuminazione a led, non riesce neanche a pulirsi le sue acque sporche prima di mandarle a irrigare orti e giardini, con un rottame di depuratore diventato ormai tabù, figuriamoci se gli amministratori si attivano per rimetterlo in funzione visto che nemmeno lo si nomina, per paura che possano uscirne spettri e verità nascoste.
Continua a leggere

La facile scappatoia dell’astensione di maggioranza – Considerazioni a margine di una seduta di Consiglio Comunale

La facile scappatoia dell’astensione di maggioranza – Considerazioni a margine di una seduta di Consiglio Comunale

Nel corso della recente seduta di Consiglio Comunale di Mineo svoltasi lo scorso 15 gennaio 2015, su due proposte all’ordine del giorno le votazioni hanno determinato la bocciatura delle proposte, sebbene non sia stato espresso voto contrario da nessuno dei consiglieri. È stato il caso di due mozioni di indirizzo presentate dai gruppi di opposizione: “Progetto Garby” (raccolta rifiuti) e “Calatino Terra di Accoglienza”. In entrambi i casi erano presenti 13 consiglieri su 15 (assenti Biazzo per la maggioranza e Barbagallo per l’opposizione), la seduta era in numero legale e le due proposte sarebbero passate con il voto favorevole della metà dei presenti più uno, ossia con sette voti. I sei consiglieri di opposizione (“Per la Città” e “Gruppo misto”) hanno votato a favore. I sette consiglieri di maggioranza (“Uniti per Mineo”) si sono astenuti. Risultato delle due votazioni è stato la bocciatura delle proposte, in conformità alle regole dell’Organo consiliare.
Continua a leggere

Le spese del Comune di Mineo (I)

Senzanome

È da pochi giorni in rete uno strumento realizzato dal governo italiano per avvicinare i cittadini alle Istituzioni. La Banca d’Italia, il SIOPE (Sistema Informativo delle Operazioni degli Enti Pubblici) e l’Agenzia per l’Italia Digitale (Presidenza del Consiglio dei Ministri) hanno fatto partire il progetto “SoldiPubblici” (soldipubblici.gov.it). Si tratta di una banca dati, di facile consultazione, delle spese dichiarate da parte degli Enti Locali. Ogni voce di spesa è accompagnata da una breve descrizione.
L’Osservatorio per la Trasparenza Amministrativa a Mineo ha messo alla prova il sito con una ricerca riguardante le spese comunali. Sono uscite 72 voci di spesa, ciascuna con il corrispondente dato mensile per novembre 2014, il totale del 2013 e il totale del 2014. In questa sede verrà esaminata solo una piccola parte delle informazioni ricavate, chi fosse interessato all’insieme completo dei dati o a qualche voce in particolare potrà consultare direttamente la pagina del sito.
Continua a leggere

Nuove assunzioni in vista, si liberano cinque posti al Comune di Mineo

E meno male che c’era la crisi! A quanto pare, a Mineo c’è assoluto bisogno di mantenere il numero degli impiegati al Comune ai livelli attuali: con delibera di giunta del 24 ottobre (n. 163), l’Amministrazione ha iniziato le procedure che porteranno a nuove assunzioni di personale. Si è deciso così, senza considerare che le risorse economiche disponibili nelle casse comunali diminuiscono, che per il progressivo spopolamento del paese gli abitanti / contribuenti / utenti sono sempre di meno, che nel prossimo futuro l’informatizzazione della Pubblica Amministrazione Locale grazie ai sistemi automatici in rete consentirà ai cittadini di accedere a tanti servizi senza bisogno di andare negli uffici né di interagire con persone fisiche. A parte il dato di fatto di un numero di dipendenti comunali che già da decenni è ben al di sopra delle medie regionali e nazionali.
Continua a leggere

«Capuana Luigi? Cosa Nostra è!»

10424308_10152729976154349_8900290579218277860_n

Tra piatti celebrativi e banchetti di Alta Società, si celebra ora da parte dei nuovi governanti del paese una donazione avvenuta anni fa. Sono preziosi reperti, lastre fotografiche. Un “jolly” che la precedente Amministrazione non ha fatto in tempo a giocare prima delle votazioni, ora viene abilmente ripescato per farne buon punteggio.
Continua a leggere