“Villaggio della Solidarietà” – Una multietnica messa in scena

Mineo. Un presepe vivente con oltre 40 immigrati al Cara

di Giuseppe Centamori, “La Sicilia”, 2011.12.20, p. 42.

Una bella pagina sull’integrazione è stata scritta ieri. L’inaugurazione della «Scenografia vivente multietnica» nel cortile attiguo a San Francesco è stata un segno tangibile su ciò che si è sempre sperato dall’apertura del Villaggio della Solidarietà. Oltre 40 ospiti del Cara si sono impegnati nelle attività per la realizzazione pratica – dall’allestimento agli abiti – dando forma a un presepe vivente che si incastona perfettamente con la manifestazione natalizia di Mineo. Oltre a loro, vi è stato il lavoro di molti volontari, operatori della comunità parrocchiali e forze politiche. Un segnale davvero tangibile. «Da Mineo – sottolinea l’on. Giuseppe Castiglione, in qualità di soggetto attuatore – arriva in modo inequivocabile un segnale di come si può fare integrazione in Europa. In una regione come la Sicilia, dove solidarietà e accoglienza sono sempre presenti. Sono stati affrontati e risolti tanti problemi grazie al nostro impegno quotidiano, a quello del mondo del volontariato e delle amministrazioni locali. Quello di oggi vuole essere un messaggio di pace e solidarietà che dalla piccola Mineo lanciamo alla comunità senegalese che vive in Italia dopo i tristi fatti di Firenze». L’inaugurazione ha avuto un prologo, ieri mattina, quando nel complesso di contrada Cucinella il soggetto attuatore ha invitato amministratori e operatori locali a partecipare al pranzo di Natale. Oltre allo scambio di auguri, è stato un modo per discutere con gli ospiti e pianificare altre iniziative per accelerare il lavoro delle commissioni per il rilascio dei permessi. Tema, questo, sempre assai spinoso.

Annunci

One thought on ““Villaggio della Solidarietà” – Una multietnica messa in scena

  1. Eppure, oltre ad Antonella Gurrieri del Tg3 Rai regionale – che ti ha intervistato il giorno prima – è scesa anche la Favioni vice direttore del Tg Parlamento. Parlerà di Mineo, del natale e di quel presepe nel servizio che andrà in onda nel mattino del 24 dicembre prossimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...