Ispezione di Deputati UE al “Villaggio della Solidarietà”

Immigrati: delegazione eurodeputati in Sicilia, missione fino a sabato
2011.11.24 – Da oggi e fino a sabato i delegati della commissione Liberta’ civili, giustizia e affari interni del Parlamento europeo sono in visita a Trapani, Agrigento, Palermo, Lampedusa e Mineo. L’obiettivo della missione e’ acquisire informazioni utili in merito alla questione immigrazione. La delegazione, guidata dal Cecilia Wikstrom, e’ composta dai deputati Simon Busuttil, Salvatore Iacolino, Veronique Mathieu, Georgios Papanikolaou, Rosario Crocetta, Rita Borsellino, Tanja Fajon, Judith Sargentini, Kyriacos Triantaphyllides, Timothy Kirkhope. Il programma di oggi della delegazione prevede alle 13 la visita del Cie di Contrada Milo e successivamente del Cara di Salina Grande, a Trapani. Poi gli europarlamentari si sposteranno ad Agrigento, dove incontreranno le organizzazioni Internazionali e le Ong e successivamente le autorita’ civili e militari.

2011.11.22 – Una delegazione della Commissione Liberta’ civili, Giustizia e Affari interni del Parlamento Europeo sara’ in Sicilia da dopodomani a sabato prossimo per ”attestare la solidarieta’ concreta delle Istituzioni Europee in riferimento alla questione immigrazione. Le tappe sono Trapani, Agrigento, Lampedusa, Palermo e Mineo, in provincia di Catania. Lo ha reso noto il vicepresidente della Commissione per le liberta’ civili, la giustizia e gli affari interni del parlamento Europeo Salvatore Iacolino. La prima visita, alle 13 di dopodomani, sara’ nel Centro di identificazione ed espulsione (Cie) di contrada Milo, a Trapani. Sempre dopodomani la delegazione si spostera’ ad Agrigento per un incontro, in programma alle 20.30 nell’Hotel della Valle, con le autorita’ della citta’. Venerdi’ la delegazione sara’ a Lampedusa, dove alle 12.30 incontera’ il sindaco. Sabato, giornata conclusiva della visita, la delegazione sara’ a Palermo per visitare, alle 9, la Missione Speranza e carita’ di Biagio Conte, e alle 14 sara’ a Mineo, in provincia di Catania, per una visita al Cara. ”Siamo dell’avviso – ha detto Iacolino – che l’immigrazione legale collegata alle esigenze del nostro mercato del lavoro vada tutelata e riconosciuta cosi’ come vadano tutelati e garantiti i diritti inderogabili della persona”. ”Di contro – ha aggiunto – riteniamo che l’immigrazione illegale e irregolare vada concretamente contrastata attraverso accordi bilaterali fra l’Unione Europea e i singoli Stati frontalieri. Gli incontri serviranno per comprendere le ragioni dei comparti del turismo e della pesca che sono stati ridimensionati e danneggiati dal massiccio esodo di migranti e dalla guerra in Libia”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...