Critiche della Rete Antirazzista Catanese al Comitato degli agricoltori

Mineo: la difesa degli immigrati
Rete antirazzista contesta la posizione degli agricoltori

di Giuseppe Centamori, “La Sicilia”, domenica 13 novembre 2011, p. 48

Sulla querelle tra l’associazione dei agrumicoltori e gli immigrati, sembra tirarsi fuori la Rete antirazzista di Catania che si è adoperata per collaborare e far stemperare la tensione tra i contadini e gli stessi ospiti.
La questione, lo ricordiamo, è la lamentela degli agrumicoltori organizzatisi in associazione che chiedono maggiori controlli delle loro campagne. La rete antirazzista di Catania ha sempre speso parole per incentivare il dialogo, ma dopo gli ultimi eventi sembra che intendano proseguire nelle loro azioni a favore degli ospiti.
«Apprendiamo adesso – dice Alfonso Di Stefano – che gli agricoltori, sostenuti da associazioni di categoria, stanno richiedendo dei risarcimenti per la presunta distruzione dei loro agrumeti. E’ grave che senza avere iniziato un reale percorso di confronto con i migranti, gli agricoltori intraprendano adesso la demagogica e clientelare strada di strumentalizzare la situazione per fingersi vittime di una devastazione, contribuendo così ad ingigantire l’allarme sociale e favorendo anche una ulteriore militarizzazione dei paesi calatini».
Di Stefano fa anche cenno alla situazione economica che si vive in Italia. «In epoca di tagli alle spese sociali e di finanziarie lacrime e sangue – aggiunge – i soldi per aumentare le spese militari (20 miliardi e mezzo di euro per quest’anno) si trovano sempre, ma bisogna alimentare la fabbrica della paura, per questi motivi il nostro tentativo di dialogo è stato fatto naufragare».
Ma intendono lasciare sempre uno spiraglio per mantenere vivo il dialogo rivolgendosi agli agricoltori democratici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...