Venerdì 29 luglio manifestazione di sindaci del Calatino e sindacato di Polizia davanti al “Villaggio della Solidarietà”

MINEO, MANCANO I POLIZIOTTI: LA SITUAZIONE RISCHIA DI DEGENERARE

2011.07.27 –  «La carenza di poliziotti sta determinando una situazione davvero pericolosa, che rischia inevitabilmente di degenerare. Riteniamo questo Governo responsabile per ciò che sta accadendo in provincia di Catania, non possiamo fronteggiare un’emergenza se non sussistono le condizioni per farlo».
Il segretario Silp Cgil di Catania, il sindacato lavoratori di polizia di Catania, Maurizio Pizzimento, denuncia con queste parole i fatti che proprio in queste ore vedono il Cara di Mineo al centro di una violenta ribellione da parte degli immigrati che chiedono da mesi lo status di rifugiati politici per poter lasciare il “Villaggio della Solidarietà”.
«Il rapporto tra polizia e immigrati è di 1 a 100 – continua Pizzimento – questi uomini sono armati di bastoni e coltelli, hanno distrutto la mensa, hanno ferito alla mano anche un funzionario di polizia, hanno appiccato il fuoco danneggiando alcune auto, hanno bloccato la statale 417 Catania-Gela: gli uomini sul posto sono insufficienti per contrastare una protesta che potrebbe trasformarsi in vera e propria rivolta. Il neo questore di Catania Antonino Cufalo sta facendo il massimo con le poche risorse a disposizione, chiediamo al ministro Roberto Maroni di intervenire immediatamente e di intraprendere azioni immediate volte a riportare, in maniera efficace, la sicurezza nel Centro mediante un incremento del personale destinato alla vigilanza. La distribuzione delle risorse umane ultimamente effettuata dal Dipartimento non rispecchia infatti le esigenze del Paese e l’emergenza che attanaglia la Sicilia, dove non è stata inviata neanche una unità per far fronte al fenomeno immigrazione, sempre più incalzante».
Il sindacato sta organizzando un sit-in di protesta davanti al Centro di Mineo fissato per venerdì 29 luglio, alle ore 10.00, con il coinvolgimento di tutti i sindaci del calatino «che da tempo – conclude Pizzimento – chiedono alle Autorità competenti di intraprendere i necessari interventi per evitare disordini e garantire un’adeguata sicurezza».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...