Da Caltagirone si lavora alla rifondazione della Democrazia Cristiana

 

Comunicato ufficiale:

Significativa assemblea di Democrazia Cristiana per la Sicilia a Caltagirone, nella sede storica della D.C., a margine di un convegno sulle recenti modifiche al sistema elettorale degli enti locali siciliani svoltosi lo scorso 21 aprile 2011.
Dopo ampio ed articolato dibattito, i numerosi Dirigenti presenti, tra essi l’on. Alberto Alessi, segretario politico, il sen. Giuseppe Lo Curzio e l’avv. Carmelo Cinnirella, segretario politico sezionale, hanno votato un documento di sintesi ove è sottolineato, tra l’altro, il degrado culturale ed etico che ha raggiunto il Paese, il graduale e sostanziale prevaricare nelle scelte economiche di una parte dello stesso, con i propri interessi, sulla restante parte e la conseguenziale necessità che i cattolici democratici tornino all’impegno politico diretto mediante le aggregazioni che con maggiore chiarezza di altre sappiano intravedere le più immediate vie d’uscita dall’impasse politico ed economico. Nel documento si dà altresì mandato all’on. Alberto Alessi: – di voler seguire e condividere l’operato delle tante aggregazioni di democristiani operanti sparse in Italia, manifestando condivisione in particolare per l’operato di Rinascita Popolare, guidata dall’on. Publio Fiori; di volere manifestare a F.L.I , U.D.C e M.P.A. la disponibilità ad aprire con esse un dialogo sereno ed efficace finalizzato alla costituzione di un’alleanza intorno all’idea di un Terzo Polo.

Caltagirone, 22/04/2011

Annunci

One thought on “Da Caltagirone si lavora alla rifondazione della Democrazia Cristiana

  1. Trovo l’evento di Caltagirone estremamente significativo. Un segnale forte per tutti i comuni del calatino e non solo. Va dato atto ai calatini, in particolare all’avv. Cinnirella, di non avere mollato un attimo solo negli ultimi anni. Con tale determinazione, solo con tale determinazione, una nuova e qualificata classe Dirigente può trovare spazio in e per la Sicilia. Questa D.C., che riparte dagli Alessi e dai Lo Curzio, sarà la vera sorpresa dei prossimi mesi. E il sen. Parisi che fa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...