Cantieri lavoro: Lombardo incontra sindaci Sicilia Orientale

[fonte]

2010.11.27 – Il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, affiancato dagli assessori per gli Enti Locali, Caterina Chinnici, e Lavoro, Andrea Piraino, ha incontrato i sindaci delle province di Enna, Siracusa, Ragusa, Messina, Catania e Caltanissetta. Oggetto della riunione l’avvio dei cantieri di lavoro. L’ iniziativa permettera’ di impiegare, in progetti di riqualificazione urbana dei comuni, oltre 36mila disoccupati: sono 1759 i cantieri finanziati con un’anticipazione dal bilancio regionale in attesa che sia sottoscritto l’ Accordo di Programma Quadro con il Ministero dello Sviluppo economico e dello sblocco dei fondi del Fas 2007/2013.
L’incontro e’ stato ospitato in mattinata dal teatro Sangiorgi di Catania e vi hanno preso parte anche il segretario generale della Presidenza della Regione, Giovanni Bologna, il dirigente generale del dipartimento regionale Acque e rifiuti e ad interim del dipartimento Bilancio, Enzo Emanuele e il deputato regionale Lino Leanza che nel ruolo di ex assessore al Lavoro ha avviato e completato l’iter (dai bandi alle graduatorie) dei cantieri di lavoro. Presenti, fra gli altri, anche i dirigenti generale della Protezione civile regionale, Pietro Lo Monaco e del dipartimento Lavoro, Alessandra Russo.

” I cantieri di lavoro consentiranno la realizzazione di opere utili a beneficio della collettivita’ – ha affermato il presidente Lombardo – Allo stesso tempo, nel periodo interessato, impiegheranno 36mila disoccupati, sostenendo, anche lo sviluppo dell’economia locale”. ” L’incontro con i sindaci e’ stato un proficuo momento di confronto – ha proseguito Lombardo – all’insegna della condivisione e collaborazione”. Nel corso della riunione si e’ parlato anche del riavvio dell’iter per la stabilizzazione dei precari degli enti locali.
Affrontati e chiariti, anche alcuni aspetti della finanziaria regionale “la proposta del governo – ha continuato Lombardo – non puo’ certo penalizzare i trasferimenti ai Comuni, ma deve valorizzare il ruolo fondamentale che le amministrazioni locali svolgono rispetto ai cittadini”.
“Con il nuovo anno – ha concluso il governatore – sara’ nostro impegno organizzare una giornata di incontro fra gli amministratori locali e l’intera giunta regionale, in un rapporto di collaborazione diretta. Lo scopo sara’ quello di spiegare le iniziative del governo regionale ed ascoltare i sindaci. Durante questa giornata l’amministrazione regionale si confrontera’ con i primi cittadini anche su singoli temi, istituendo tavoli permanenti utili ad un processo di condivisione dei percorsi che permetta di procedere lungo questa <> finalizzata ad impiegare al meglio le risorse”.
Nel corso del suo intervento l’assessore per gli Enti Locali e funzione pubblica, Caterina Chinnici, ha ribadito “massima attenzione e sensibilita’ alle esigenze del territorio” ricordando che da lunedi’ partira’ una serie di incontri con i sindaci, su base provinciale, aventi come oggetto la finanziaria. Per l’assessore al Lavoro Andrea Piraino: “mai come ora il governo della Regione ha posto al centro della propria attenzione i comuni. Basti pensare al riavvio dell’iter per la stabilizzazione dei precari, in un conteso di una finanziaria non certo semplice”.
L’on. Leanza, infine, ha sottolineato “l’importanza di questa giornata di concertazione, fra il governo regionale e i rappresentanti delle amministrazioni locali”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...