(Calatino) Come si diventa “Comune a prevalente economia turistica”?

“Comuni a prevalente economia turistica” – Pareri ok per Caltagirone, Militello e Vizzini
di Filippo Cultrona
[“La Gazzetta del Calatino”, VI, n. 112, 10 settembre 2010, p. 12]
Caltagirone – L’Osservatorio regionale per il Commercio, operante all’interno dell’Assessorato regionale per le attività produttive, composto dai rappresentanti delle associazioni di categoria regionali oltre che dai rappresentanti dell’Assessorato, nelle sedute del 20/4/2010 e 15/6/2010 alla presenza dell’Assessore regionale Marco Venturi, ha dato parere favorevole al riconoscimento ai Comuni ad economia prevalentemente turistica e città d’arte che hanno presentato istanza nei termini al dipartimento Commercio dell’Assessorato. L’Osservatorio ha dato parere favorevole solo per il periodo estivo da giugno a settembre c.a ed in via temporanea, in quanto l’Assessore Regionale Venturi ha fatto presente che è intendimento Suo e dell’Amministrazione regionale di volere presentare un nuovo disegno di legge di riordino della materia stabilendo modalità e criteri più restrittivi per il riconoscimento dei Comuni ad economia turistica e città d’arte. Detto dl dovrà prevedere e disciplinare anche le aperture domenicale dei negozi e dei centri commerciali riducendole ad un massimo a venti giorni nell’anno, stanche che il proliferare dei centri commerciali e degli ipermercati hanno determinato nelle grandi città ma anche nei piccoli Comuni della Sicilia la chiusura di molti negozi commerciali soprattutto nei centri storici per eccesso di concorrenza e liberalizzazione in mancanza di una disciplina organica della materia in Sicilia.
L’ Assessorato ha prontamente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale i decreti del 1/6/2010 e del 24/6/201 comprendendo tutti i Comuni autorizzati a tale riconoscimento sino al 30/9/2010 in attesa che venga presentato dal Governo il nuovo disegno di legge ed approvato da parte dell’Assemblea Regionale.
Nell’ambito della Provincia di Catania i Comuni che hanno ottenuto il riconoscimento sono complessiva-mente di cui riguardano i Comuni del Comprensorio Calatino e precisamente i Comuni di Caltagirone, Militello in Val di Catania, Vizzini.
Con tale riconoscimento ai piccoli negozi commerciali soprattutto dei centri storici, viene consentito di rimanere aperti anche nelle domeniche e nelle ore di apertura e chiusura stabilite dai vari Comuni evitando diversità di trattamento con la grande distribuzione.
L’UNCI Cooperative ha espresso unitamente alle altre associazione di categoria, oltre al parere favorevole a tale riconoscimento, piena adesione all’iniziativa dell’Assessore per la presentazione del nuovo disegno di legge di riordino della materia, cosa che già ha avuto il via libera della Giunta di Governo Regionale per essere sottoposto all’Assemblea Regionale per la sua approvazione entro l’autunno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...