Ancora un nuovo spazio per la cultura nel calatino, ancora a Caltagirone

[“La Sicilia”, giovedì 29 Luglio 2010, p. 44]

Palazzo Libertini rinascerà – Caltagirone. Aggiudicati lavori per un milione. L’immobile ospiterà un Centro studi su Don Sturzo

Presto nuovo look e migliore funzionalità per un immobile prestigioso. Sono stati aggiudicati (a seguito di gara d’appalto esperita all’ufficio contratti del Comune) a un’impresa di Napoli che ha effettuato un ribasso del 7,31 per cento, i lavori di recupero funzionale, con opere di miglioramento statico, del Palazzo Libertini che, già sede di uffici pubblici (attualmente ospita l’ex Azienda del turismo gli uffici comunali del turismo, dei beni culturali, della pubblica istruzione, dello sport e dei musei civici), sarà trasformato in una struttura culturale polivalente e destinato a ospitare anche un Centro studi su Luigi Sturzo, il “padre” del Popolarismo cui Caltagirone ha dato i natali.

L’importo complessivo degli interventi previsti, che dureranno 14 mesi, è 1.180.000,00 euro. Palazzo Libertini, che si trova nel “cuore” del centro storico, diventerà, pertanto, anche la sede di un centro studi e ricerche, finalizzati alla divulgazione del pensiero di Sturzo, ospitando pure una sala mostre e un centro conferenze.
«Con questi lavori – rileva il sindaco calatino Francesco Pignataro – riqualificheremo al meglio un prestigioso immobile del centro storico, che potrà così aggiungersi alla serie di «contenitori» che, in questi anni, abbiamo pienamente recuperato, valorizzando le potenzialità culturali e turistiche della nostra città e collegandole, in questa circostanza – conclude il primo cittadino di Caltagirone – anche all’ulteriore diffusione del pensiero del nostro illustre concittadino».
Anche l’assessore comunale ai Lavori pubblici Mario Polizzi sottolinea «l’utilità degli interventi che saranno approntati a beneficio di un importante e storico edificio, che potrà essere restituito – sggiunge l’assessore Polizzi – a una più piena e funzionale fruizione pubblica».
Scadranno intanto domani 30 luglio i termini per la presentazione delle istanze relative alla vendita di alcuni immobili comunali nelle vie Gesualdo Clementi e Volta Libertini, in piazza Innocenzo Marcinò e in via Asilo Infantile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...