Enti pubblici del Calatino – Difficoltà per il “Consorzio di bonifica 7 Caltagirone”

[“La Sicilia”, domenica 4 luglio 2010, p. 49]

Un nuovo fronte della crisi del pubblico impiego nel Calatino riguarda il “Consorzio di bonifica 7 Caltagirone” (per ulteriori informazioni si veda il sito ufficiale). La crisi finanziaria dell’ente in questione è stata causata da un pignoramento giudiziario e da tre mesi le centotrenta persone che vi sono impiegate non ricevono alcun compenso. Per verificare la possibilità di sottrarre l’ente all’obbligo del suddetto pignoramento, si sono incontrati sabato 3 luglio 2010 nella prefettura di Caltagirone il prefetto di Catania, il viceprefetto e il deputato regionale Giuseppe Limoli.
Intorno ai Consorzi di bonifica, che esistono in tutta Italia, è aperto da tempo un dibattito; si veda al riguardo un articolo dell’8 gennaio 2010 sulla situazione in Lombardia: Cittadini & Consumatori: «Consorzio di bonifica: a chi serve mantenerlo?». Si confrontano posizioni opposte riguardo alla utilità di tali enti, utilità che viene messa in discussione fino a chiedere semplicemente la chiusura dei Consorzi di bonifica perché le loro competenze sono pienamente incluse nella ordinaria attività che le regioni e le province sono chiamate a svolgere.

Annunci

2 thoughts on “Enti pubblici del Calatino – Difficoltà per il “Consorzio di bonifica 7 Caltagirone”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...